CHIS: Cultural Heritage Information System

2013-10-22 Databenc Marchio-01

 

Il progetto CHIS, acronimo di “Cultural Heritage Information System”, ha messo insieme una compagine di eccellenza con competenze multidisciplinari, allo scopo di studiare e sviluppare una serie di soluzioni innovative che garantiscano il valore per il territorio, i beni culturali e per i beni paesaggistici, e che insistano su essi e allo stesso tempo rendano la definizione di quella risorsa “unica”.

Il progetto CHIS ha l’obiettivo di utilizzare le nuove tecnologie:

  • per valorizzare, in modo innovativo e sostenibile, il patrimonio paesaggistico e culturale, unico al mondo, del nostro Paese attraverso un’infrastruttura tecnologica che fa della portabilità, adattatività e modularità le sue caratteristiche principali;
  • per far fruire questo patrimonio in modo intelligente, tenendo conto e valorizzando le differenze culturali, gli interessi, la voglia di “imparare” dall’esperienza, in un’ottica di elevata personalizzazione, senza dimenticare la salvaguardia delle categorie più deboli quali diversamente abili, anziani e bambini;
  • consegnare il patrimonio stesso alle generazioni future salvaguardato ed arricchito, grazie all’approccio innovativo del Progetto, sancendo sempre di più il principio che il patrimonio culturale è un bene dell’intera umanità e che le comunità che lo hanno in custodia debbono conservarlo e farlo conoscere.

I principali obiettivi del progetto si possono riassumere nello studio e prototipazione di una innovativa architettura ICT – cloud, mobile e web based – che, anche grazie alla declinazione del paradigma “Internet of Things”, consenta di fornire “intelligenza” ad un dato contesto. Data l’eterogeneità e molteplicità degli scenari e degli ambiti in cui la piattaforma CHIS è applicabile, risulterà necessario definire quelli che sono i requisiti richiesti ad un dato spazio per potere essere considerato “smart”, requisiti che si tradurranno poi in specifiche realizzative per la piattaforma informatica.

OBIETTIVI

Stato dell'Arte e definizione degli standard e dei modelli di riferimento: Knowledge, Architettura Piattaforma, Sicurezza
Progettazione e Implementazione Architettura Integrata: Knowledge, Piattaforma, Sicurezza
Progetto ed implementazione dei Servizi Applicativi e di Gestione
Integrazione, Verifica e Validazione
Sperimentazione ed Analisi dei risultati

 

I Soggetti Attuatori del Progetto sono:

Atheneum

CID Software

CINI

CONFORM

FR – Finanza e Ricerca

Glossa

Innova

In.Tel.Tec.

Giovanna Izzo restauri s.a.s.

System Management S.r.l.

Consorzio TEBE

Technova

Università degli Studi di Salerno

Università degli Studi di Napoli “Federico II”