PROGETTI conclusi

CHIS

I principali obiettivi del progetto si possono riassumere nello studio e prototipazione di una innovativa architettura ICT – cloud, mobile e web based – che, anche grazie alla declinazione del paradigma “Internet of Things”, consenta di fornire “intelligenza” ad un dato contesto.

SNECS

Il progetto di ricerca SNECS, acronimo di “Social Network delle Entità dei Centri Storici”, intende raccogliere e trasmettere i contenuti della conoscenza scientifica di carattere artistico, archeologico, letterario, storico–filosofico sul territorio della Campania, con enfasi sui centri storici.

PROGETTI IN itinere

RIPA

Il progetto RIPA, acronimo di Rete Intelligente dei Parchi Archeologici, si basa sull’assunto che senza conoscenza non c’è valorizzazione durevole, e senza tutela non c’è né conoscenza né valorizzazione da trasmettere alle future generazioni.

OPS

Obiettivo principale del progetto OPS, acronimo di “Opere Parlanti Show”, è quello di trasformare il Museo in uno strumento dinamico di conoscenza e crescita per tutti, lasciandogli il ruolo di custode dell’originalità delle opere.

OPS

Le Soluzioni Tecnologiche

Architettura-mobile

Architettura logica della piattaforma mobile

L’architettura logica della piattaforma mobile è multi-layer ed è così definita:

  • Database per la memorizzazione del modello dati della piattaforma e dei suoi singoli componenti
  • portale di back office, per l’amministrazione delle varie funzionalità della piattaforma, utilizzabile attraverso GUI
  • Mobile apps, destinate agli utenti, utilizzabili attraverso eseguibilie personalizzati in base ai Sistemi operativi dei mobile devices
  • Public API come interfacce a corredo degli altri componenti e utilizzate l’integrazione con sistemi esterni
  • Engine Backend che permette l’elaborazione di dati in ingresso e uscita, rende disponibili l’API a servizi esterni e si occupa della lettura (scrittura) dalla base dati
mobile-backend

Web Back-end per le App Mobile

Multi-tenant platform per:

  • Generazione Container/Multi contained Apps
  • Full-process Contained App Management, con console di gestione e configurazione per App
  • Service designer portal
  • Campaign & Style per App Scheduler
  • Istant Engagement & Cultural Heritage Prosuming Marketing

SmartApp Salerno

La SmartApp Salerno è un’applicazione contestuale pensata per la città di Salerno. La app permette all’utente di accedere a contenuti e servizi su misura che lo guidino alla scoperta della città.

Il modulo di Context Awareness fornisce un meccanismo di invocazione dinamica e automatica dei servizi e delle risorse secondo il contesto.

L’app permette di:

  • Ottenere informazioni generali riguardanti i Punti d’Interesse (POI) con possibilità di approfondimento.
  • Variare il livello di approfondimento dell’informazione da utente “turista” a utente “esperto”.
  • Accedere ai servizi connessi al POI che si sta visualizzando.
  • Visualizzare su mappa i POI.
  • Creare e condividere un itinerario personalizzato.
  • Leggere codici QR.

Tipologia di APP "mobile"

  • App per applicazione Indoor

Assiste l’utente nell’esperienza in un contesto indoor- ES. Duomo di Salerno, Castel Nuovo (NA), MANN (NA), …

  • App per applicazione Outdoor

Assiste l’utente nell’esperienza di un contesto outdoor- Es. SmartApp Salerno, Campi Flegrei, Borgo Orefici (NA), …

Base di conoscenza ontologica

  • Approcci No-Sql con particolare riferimento ad approcci Graph Based.
  • Carta dinamica del patrimonio e del potenziale archeologico e monumentale della città tramite una dettagliata raccolta di tutti i dati vecchi e nuovi e un loro affidabile posizionamento nello spazio.
  • Programmazione di interventi di conservazione della materia dei complessi monumentali della Regione Campania.

Ambito Architettura

Restituzione in digitale (con georeferenziazione) per la base di conoscenza, modellazione 3D degli elevati dei complessi  monumentali.

  • Microstoria edilizia dei centri storici
  • rilievi materici
  • elaborazione fotopiani
  • definizione unità stratigrafiche murarie
  • analisi fonti documentarie
  • archivi notarili

Ambito Storia dell'Arte

  • Censimento e raccolta delle iconografie dei centri storici
  • Studio delle problematiche di attribuzione e di ricostruzione storica dei dipinti

Ambito Tecnologia

Atlante tematico per il sistema informativo del centro storico di Salerno: patrimonio archeologico:

Basi cartografiche georeferenziate del centro storico di Salerno

Serious Game per la fruizione collaborativa in ambienti virtuali

Produzione di una piattaforma software che consenta agli utenti di fruire gli ambienti virtuali in maniera interattiva e collaborativa utilizzando dispositivi e tecnologie innovative.

Fruizione Collaborativa

L’utente deve poter fruire degli ambienti virtuali in due diverse modalità: visita e gioco;

Nella modalità visita l’utente deve poter esplorare gli ambienti virtuali con l’ausilio di informazioni fornite dagli oggetti/ambienti presenti nelle ricostruzioni;

Nella modalità gioco l’utente fa parte di un team e deve risolvere, in collaborazione, alcuni enigmi per poter avanzare di livello (“risalendo” la stratificazione temporale).

Conteggio/ Stazionamento dei visitatori

Applicazioni per l’elaborazione dei dati provenienti dai dispositivi di video sorveglianza, da utilizzare per caratterizzare i flussi di spostamento delle persone dell’area (estendibile all’analisi degli aspetti statici relativa alla permanenza in determinati punti), con reportistica in tempo reale.

Internet of Things e Smart Sensors

  • Smart Sensor Network: Palazzo Fruscione (SA), San Pietro a Corte (SA), Castel Nuovo (NA)

temperatura interni ed esterni, sensori di illuminamento, sensori di consumo

Progettazione e realizzazione prototipale di sensori passivi per l’utilizzo all’interno delle aree urbane metropolitane dei centri storici.

Green Technology: energia, ambiente, sicurezza

  • Realizzazione di analisi di scenario relative a fonti energetiche rinnovabili e veicoli alternativi con lo scopo di minimizzare l’impatto ambientale.
  • Studio della radiazione solare globale e diretta” riguardanti il segmento progettuale indirizzato al monitoraggio dei consumi elettrici e la ricerca di soluzioni di risparmio energetico per le strutture di Palazzo Fruscione e San Pietro a Corte.

Analisi dei processi di evacuazione

  • Studio dello stato dei luoghi (geometria, dotazioni di sicurezza, utenza, etc.)
  • Costruzione del modello 3D
  • Simulazione di incendio (localizzazione, potenza termica, etc.)
  • Simulazione del processo di evacuazione (funzione delle condizioni ambientali conseguenti all’incendio: temperatura, fumi, gas tossici, etc.)
Share This